IL NOSTRO PROGETTO DI
BENESSERE INDIVIDUALE PER IL 2015

UPTOYOU - prenditi una pausa di benessere per dare maggiore valore alla tua giornata

incontri individuali pensati e progettati insieme ai nostri professionisti della relazione d'aiuto per venire incontro alle tue esigenze e bisogni di Energia e Carica Emotiva Positiva.


30' - VALUE COACH

30' - AUTOSTIMA E CONCEZIONE DEL SE'

20' - SPEED ENERGY

info: thealtro@alice.it

 

Thealtro non è solo produzione teatrale e centro di formazione alle arti Teatrali con i suoi laboratori semiprofessionali e professionalizzanti. 

Thealtro è anche un team di professionisti della Formazione Manageriale di alto livello e del Counseling; i suoi membri collaborano da anni come liberi professionisti nel campo delle Risorse Umane, come formatori e consulenti senior, con le principali realtà attive sul territorio nazionale ed internazionale. 

Il teatro e le sue tecniche ci hanno permesso di sviluppare metodologie didattiche per lo sviluppo dei talenti individuali e di gruppo di Manager, Liberi Professionisti e Professionisti che sentano il desiderio e la necessità di approndire la conoscenza del sé e del proprio potenziale di relazione e di comunicazione. 

Il lavoro con le persone ci ha portato a contatto anche con i loro bisogni, i desiderata e le ambizioni che caratterizzano le loro vite, un buon punto di partenza per certificarci come Counselor ad approccio breve e sviluppare interventi di sostegno e di valorizzazione per il benessere individuale, di team e di organizzazione.


Chi sono i counselor?

Un counselor è un professionista della relazione d’aiuto che lavora con persone che in alcuni periodi delle loro vite sentono l’esigenza di un confronto diverso con i propri stati emozionali, perché spesso decidere di star bene soprattutto con se stessi può essere difficoltoso e portare a scelte anche dolorose.

Il counselor non fa altro che aiutare i propri clienti a sviluppare attenzione in modo non critico e non reattivo ai propri stati interiori, accompagnandoli alla scoperta della capacità di cogliere con chiarezza ed esattezza pensieri, sentimenti, motivazioni ed obiettivi.

 

Ma... cosa fa un counselor?

Il counselor non sceglie per il proprio cliente la soluzione migliore (magari quello che farebbe Lui se vivesse la sua stessa situazione di disagio e disattenzione verso se stesso), ma allontana prima di tutto nel suo cliente la tendenza al giudizio fine a se stesso del proprio sentire, perché un giudizio distorcerebbe pensieri e motivazioni per conformarli a canoni morali comuni rispetto ai quali spesso possono anche collidere, e non è la loro recriminazione ad essere di aiuto per la comprensione delle motivazioni interiori e profonde che li hanno generati, no? 


Il counselor insieme al proprio cliente esplora le radici emotive che in quel particolare momento della sua vita ed in relazione a quella particolare e specifica situazione non gli permettono di fare una scelta autonoma e pienamente consapevole di cambiamento, e semplicemente lascia che sia il suo cliente a fare la sua scelta di benessere, perché ciascuno di noi è unico e ciascuno di noi merita rispetto per questo.